Nessun prodotto

0,00 € Totale

Check out

Livraison offerte

Il Nepal in via di ricostruzione

 

 

Il 25 aprile 2015 il Nepal viene devastato dal terremoto.

L'associazione dei « Chevaliers du Vent » e la società RaidLight si uniscono per aiutare la popolazione mettendo in vendita 500 passa-montagna con i cinque colori delle bandiere di preghiera tibetane al prezzo di € 15 e destinando l'intero ricavato al Nepal garantendo anche la logistica commerciale.

Lo spirito di solidarietà che ne segue supera le aspettative: 500 passa-montagna venduti in una sola sera! Si decide così di tenere aperte le vendite e vengono raccolti e donati € 51.720 all’associazione GARUDA (https://garudanepal.org/). L’invio di oltre 3.000 passa-montagna ha richiesto l’intervento di volontari addetti alle spedizioni.

 

A chi sono stati versati i fondi?

Il Distretto di Gorkha ha subìto in modo particolare l'onda d’urto del sisma (in alcuni villaggi, il 70% delle case sono state distrutte); l’associazione ha scelto pertanto di effettuare una distribuzione efficace nel centro rurale più vicino all’epicentro, il Lamjung District, attraversato regolarmente dall’Annapurna Mandala, percorso di trail organizzato appunto dai Chevaliers du Vent.

 

Azioni sul campo: dove sono andati a finire i € 51.720 raccolti?

Nei mesi di maggio e giugno, prima dei monsoni, l'associazione ha coordinato la distribuzione d'emergenza di cibo (riso, olio, dhal, sale, zucchero, abbigliamento, coperte, lana, medicinali) in particolare nei villaggi totalmente distrutti e di difficile accesso. Inoltre, sono stati inviati sul posto aiuti medici.

 

Questi 2 mesi intensi dedicati alla dibribuzione urgente di cibo, ripari, medicine e grano hanno permesso di coprire le esigenze immediate di quasi 20.000 persone; l’associazione ha inoltre finanziato la ricostruzione di una piccola scuola di monaci nella regione di Na au Rolwaling.

Dopo il periodo dei monsoni, i progetti di ricostruzione sono ripresi:
  • Ricostruzione di due scuole primarie nei villaggi di Majdigaon e di Sherabhesi
  • Ricostruzione di un accesso maternità che serve più di 40 villaggi in Palanchok
  • Sovvenzione per la costruzione di una strada e di un ponte in un villaggio completamente isolato dal mondo dopo il terremoto nella regione di Manaslu
  • Ricostruzione di tre scuole primarie e una materna di campagna nella Regione di Kavri

Gli edifici sono stati ricostruiti con strutture antisismiche e pannelli fotovoltaici e sono in grado non solo di raccogliere e filtrare l’acqua piovana, ma anche di offrire servizi igienici e docce a tutti gli abitanti del villaggio.

I progetti saranno naturalmente accompagnati da formazione scolastica e medica.

 

Il 27 aprile 2016, 13 bambini sono tornati a scuola grazie a donazioni specifiche.

Il successo di questi interventi dimostra come il Paese, se sostenuto da ONG e associazioni come Garuda, riesce a rialzarsi per far fronte anche alle sfide future.

Per continuare a sostenere progetti di questo tipo e dare un contributo agli sforzi fatti finora, abbiamo deciso di riavviare la produzione dei nostri passa-montagna Nepal al prezzo di € 15, di cui € 7,50 andranno all’associazione Garuda. Per restare aggiornati, visitare il sito https://garudanepal.org/.

 

SOSTENIAMO IL NEPAL